Il Pino Irpino mette le radici

Sabato 5 febbraio la piantumazione del Pino Irpino ad Avellino e la premiazione del contest che ha portato i più piccoli e i più grandi in piazza.

Si terrà sabato 5 febbraio alle ore 11 ad Avellino presso la Villa Comunale dell’Ex Distretto di Via Colombo l’iniziativa “Il Pino Irpino mette le radici”.

Giunta alla sua ottava edizione il Pino Irpino è diventata una consuetudine del natale in Irpinia fatta di solidarietà e comunità.

Nelle scorse settimane, infatti, si è provveduto a distribuire alle Caritas operanti in tutta la provincia le migliaia di prodotti raccolti per la cura della persona e della casa e che sono stati redistribuiti  alle famiglie in difficoltà.

«La tematica di quest’anno “dalle radici ai frutti” ha spinto l’associazione #Irpiniativogliobene ODV a dare una casa al Pino Irpino che da quest’anno sarà proprio nel giardino di Via Colombo e che diventerà il riferimento delle prossime edizioni dell’iniziativa. – spiega Sirio di Capua presidente dell’Associazione – Insieme al progetto della capsula del tempo, infatti, vogliamo dare un senso di futuro al nostro territorio e ai nostri concittadini, la concretizzazione del nostro manifesto che si sintetizza nello slogan #irpiniativogliobene».

L’appuntamento di sabato sarà anche l’occasione per premiare i comuni, che grazie ai comitati di accoglienza, si sono classificati nei primi posti dello speciale contest realizzato quest’anno portando in piazza, o facendo collegare, i più anziani e i più piccoli raggiungendo in qualche caso neonati di pochi giorni e ultracentenari.

Interverranno i volontari dell’Associazione Irpiniativogliobene, alcuni comitati di accoglienza responsabili delle tappe del Pino Irpino, e ancora l’Amministrazione comunale di Avellino che ha patrocinato l’iniziativa e l’Amministrazione provinciale oltre ai partner che negli hanno sostengono e hanno permesso la realizzazione della carovana solidale.

«Questa iniziativa è realizzata con il sostegno del CSV Irpinia Sannio nell’ambito del progetto “Piantiamo il Natale” che vede il nostro Centro Servizi al fianco degli ETS delle Province di Avellino e Benevento impegnati nella piantumazione degli abeti utilizzati come alberi di Natale e che dopo le festività potranno continuare a vivere se collocati nuovamente in un terreno – afferma Raffaele Amore, presidente del CSV Irpinia Sannio – Si tratta di azioni che il CSV realizza in co-progettazione con le associazioni del territorio. Così come nel caso di un’altra iniziativa, “Il Sorriso ti dona”, a supporto degli ETS impegnati a portare la loro testimonianza di solidarietà ed impegno sociale a persone con fragilità, anziani soli, bambini meno fortunati e pazienti ricoverati nelle strutture sanitarie delle Province di Avellino e Benevento».

Seguici :
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *